Religiosi: Emili Turú Rofes è il nuovo segretario generale dell’Usg

Immagine

Martedì 19 giugno 2018
Fra Emili Turú Rofes, già superiore generale dei Fratelli maristi dal 2009 al 2017, è il nuovo segretario generale dell’Usg (Unione dei superiori generali). Ne dà notizia oggi il presidente uscente dell’Usg, fra Mauro Jöhri, in una lettera inviata ai membri dell’Unione.

“Ho la gioia di comunicarvi – si legge nella missiva – che la ricerca per un sostituto di padre David Kinnear Glenday come segretario generale ha dato buon esito”. “Da tempo – prosegue fra Jöhri – padre David, che ha assunto questo incarico nel marzo del 2009 aveva segnalato al Consiglio esecutivo di provvedere ad una sua sostituzione in tempi non lontani”. Al termine della “ricerca”, fra Jöhri ha nominato fra Turù Rofes, dopo aver ottenuto il consenso del Consiglio esecutivo. “Molti di noi già lo conoscono per la sua partecipazione attiva e arricchente alle Assemblee degli ultimi anni”. “Siamo molto grati a fr. Emili per aver accettato e alla sua Congregazione per avercelo messo a disposizione”, prosegue il presidente dell’Usg, aggiungendo che “gli auguriamo buon lavoro, consapevoli che non mancheranno le sfide ma nemmeno le soddisfazioni”.

Fra Jöhri coglie l’occasione anche per esprimere “a nome mio e di tutti voi la gratitudine per l’operato di padre David Kinnear Glenday, che per quasi dieci anni è stato il nostro segretario generale. Ne abbiamo apprezzato la competenza, la dedizione e anche la finezza del suo humor. È sempre stato in grado di metterci a nostro agio e, con la generosa ed efficace collaborazione dell’equipe di segreteria, di coordinare in modo quasi invisibile ma estremamente efficace le nostre Assemblee”.
Il presidente dell’Usg conclude comunicando che fr. Turú Rofes sarà a disposizione dall’inizio del 2019 ed entrerà in carica come segretario generale il 1° marzo. [SIR]