Affrontare l’emergenza dell’oggi e prevenire nuovi drammi nei paesi del Corno d’Africa

Immagine

Roma, domenica 4 settembre 2011
L’Associazione Economia Alternativa Onlus ha rivolto ai loro amici e benefattori – il 31 agosto 2011 – un appello a favore delle popolazioni del Corno d'Africa colpite dalla nota drammatica carestia. “Caro Amico, cara Amica, prosegue la disperata fuga in massa dai paesi del Corno d’Africa provocata dalla più grave carestia degli ultimi 50 anni (in molte zone non piove da due anni), con almeno 12 milioni di affamati e migliaia di vittime, soprattutto bambini, i più vulnerabili. E’ una calamità che si aggiunge alle altre piaghe che tormentano il continente africano, quali la povertà endemica, le guerre tribali, lo sfruttamento delle risorse naturali da parte dell’occidente, ecc.. Proponiamo quindi ai nostri amici di fare se possibile la loro parte sostenendo gli progetti dei Missionari Comboniani, volti sia ad affrontare l’emergenza dell’oggi che a prevenire nuovi drammi in futuro nei paesi del Corno d’Africa ove detti Missionari sono presenti”.

L’Associazione Economia Alternativa assicura ai propri benefattori massima trasparenza nell'impiego delle loro offerte, che vengono consegnate rapidamente, per intero e direttamente, alle Missionarie e ai Missionari Comboniani che operano in loco, i quali curano di persona l’attuazione dei loro progetti, il cui rendiconto è a disposizione dei benefattori stessi.
Pubblichiamo di seguito in allegato l’appello dell’ Associazione Economia Alternativa Onlus.