Mercoledì 5 marzo 2014
L’associazione Economia Alternativa partecipa con il gruppo Zero Zero Cinque alla Campagna europea per sollecitare l’introduzione di una tassa sui movimenti speculativi dei capitali finanziari, meglio conosciuta come Tobin Tax, dal nome dell’economista inglese che sin dagli anni Settanta ne aveva proposto la tassazione. Secondo i promotori della campagna, una mini tassa dello 0,05% sulle transazioni finanziarie frena la speculazione e genera miliardi di euro l’anno per salvare le persone e il pianeta.

 

Non è
una tassa sulla gente
ma è una tassa
a favore della gente.

L’Europa si affanna ormai
da tempo per cercare una soluzione alla crisi economica causata da comportamenti irresponsabili di chi opera nel sistema finanziario.

Noi una proposta efficace ce l’abbiamo: la Tassa sulle Transazioni Finanziarie (TTF).

Penalizzando le operazioni puramente speculative ad alta frequenza questa tassa contrasterebbe la speculazione sui mercati finanziari e aiuterebbe coloro che hanno maggiormente sofferto le conseguenze della crisi, senza aver minimamente contribuito a generarla.

Ad un anno dall’avvio in Europa della cooperazione rafforzata per introdurre la TTF in molti Paesi dell’Eurozona (tra cui l’Italia) c’è bisogno di dare nuova voce e nuova linfa alle tante persone che il cambiamento della finanza lo vogliono e che credono alla necessità di una seria ed efficace regolamentazione del mercato finanziario. La finanza speculativa sposta montagne di soldi. Non costruisce nemmeno una vite, ma 24 ore su 24 cerca solo il massimo profitto. Il valore degli scambi di “titoli” è immenso, rispetto a quello dell’economia che “fa le cose”. Lo scorso anno il valore complessivo dei derivati over the counter in circolazione sfiorava una cifra pari quasi a 9 volte il PIL mondiale. Con l’introduzione della TTF si mette fine a questo casinò-finanziario.

Ma le lobby della finanza stanno lottando strenuamente per impedirne l’introduzione. È una lotta impari perché loro hanno soldi e canali preferenziali ma noi siamo di più ed è giusto contrastare il potere di pochi intoccabili big. Sta a noi quindi contrattaccare. Mobilitiamoci per spingere i decisori politici verso una scelta giusta e radicale. Raggiungiamo 1 milione di firme e facciamo così sentire ai nostri governanti in tutta Europa ciò che vogliamo: con una piccola tassa si contrasta la speculazione e si ottengono risorse per promuovere politiche utili alle persone e al pianeta.

FIRMA LA 1 MILLION PETION
Firmare la petizione #1milionefirme su Zerozerocinque significa aderire al movimento per spingere i decisori politici verso una scelta giusta e radicale, per sostenere una piccola tassa che contrasti la speculazione per ottenere risorse per promuovere politiche utili alle persone, una maggiore uguaglianza, trasparenza e equità nel mondo finanziario, per riportare la finanza al servizio dell’economia reale. Al raggiungimento di un milione di firme avverrà la consegna alla Commissione e Parlamento europei in vista dell’appuntamento a maggio del rinnovo del Parlamento europeo. All’iniziativa partecipano oltre 300 associazioni no-profit di tutta Europa.
Un gesto che ti permette di far parte di un movimento globale di cittadini che chiedono una maggiore uguaglianza, trasparenza e equità nel mondo finanziario, per riportare la finanza al servizio dell’economia reale, cioè al servizio di tutti noi.
...continua su zerozerocinque.it