Domenica 7 gennaio 2018
Foglio di informazione dall’Economato Generale, con le ultime notizie sulla vita economica dell’Istituto. Carissimi Confratelli: siamo agli sgoccioli di un anno impegnativo e ricco di eventi, primo tra tutti la celebrazione del 150mo anniversario di fondazione dell’Istituto. Al termine della Consulta di dicembre, vi mando gli aggiornamenti principali. (...) “Il Natale ci parla di una speranza diversa, una speranza affidabile, visibile e comprensibile. Egli entra nel mondo e ci dona la forza di camminare con Lui. Questa speranza, che il Bambino di Betlemme ci dona, offre una meta, un destino buono al presente” Papa Francesco. Da parte di tutta l’équipe dell’Economato Generale il più caro augurio di Buon Natale! [...] Nella foto: P. Claudio Lurati, Economo Generale.

EUR News n° 30
Foglio di informazione dall’Economato Generale
Roma, dicembre 2017

Carissimi Confratelli,
siamo agli sgoccioli di un anno impegnativo e ricco di eventi, primo tra tutti la celebrazione del 150mo anniversario di fondazione dell’Istituto. Al termine della Consulta di dicembre, vi mando gli aggiornamenti principali.

1. Atti di amministrazione straordinaria. Nelle consulte di giugno, ottobre e dicembre 2017, il Consiglio Generale (CG) ha autorizzato vari atti amministrativi di natura straordinaria:

a) Brasile: vendita della casa di Guriri

b) Malawi-Zambia: costruzione del centro giovanile di Chizongwe

c) Perù-Cile: vendita della casa di Santiago

2. Il Consiglio dell’Economia. In ottobre, il CG ha nominato P. Fabio Baldan membro del Consiglio di Economia (CdE) per tre anni, in qualità di consigliere tecnico. Sostituisce P. Mario Locatelli.

Nell’incontro del 22-24 novembre scorso, il CdE ha predisposto il preventivo della Direzione Generale.

Altri temi all’ordine del giorno sono stati:

- La solidarietà nell’Istituto e con la Chiesa Locale

- La revisione dei moduli per le relazioni annuali

- Gli Statuti dei Fondi Provinciali

3. Solidarietà con il Messico. Il CG ha promosso una raccolta di aiuti tra le province a favore delle vittime dei recenti terremoti in Messico. La provincia del Messico ne ha seguito la distribuzione.

4. Scolasticati e CIF: integrazione nel FCT. Oltre all’esame dei preventivi di Scolasticati/CIF, il CG ha approvato le proposte per una loro maggiore integrazione nella vita economica delle province che li ospitano.

a) Conferma del preventivo da parte dell’Eco-nomo Provinciale: il preventivo di scolasticati/CIF deve essere confermato dall’Economo Provinciale. Nel limite del possibile anche il Segretariato dell’Economia dovrebbe essere coinvolto, ma questo non è sempre possibile perché i preventivi di Scolasticati/CIF devono essere pronti entro metà novembre, una scadenza non sempre compatibile con i tempi di approvazione dei preventivi delle comunità di una provincia.

b) Azzeramento del saldo di fine anno: il saldo positivo di fine anno verrà restituito alla Provincia e al Fondo Generale in proporzione al contributo versato da ciascuno.

Basandosi sul resoconto finale dell’anno precedente, al momento di trasmissione della seconda rata quadrimestrale, il saldo verrà scalato dal contributo e riassegnato al Fondo. Altrettanto farà la provincia con modalità conforme al suo Direttorio.

5. Opera del Redentore in Ciad. Recentemente, il Consiglio di Delegazione del Ciad ha dato vita alla “Associazione del Santissimo Redentore”. Questa Associazione fu istituita dal S. Daniele Comboni allo scopo di reperire le risorse per il lavoro missionario, in particolare per la preparazione dei giovani in formazione.

Gli iscritti nell’Associazione beneficiano di una S. Messa celebrata ogni giorno dai Missionari Comboniani e partecipano all’opera di evangelizzazione della Chiesa, sentendosi ogni giorno in comunione con tutti i Missionari Comboniani che si trovano ovunque nel mondo.

L’Economato della Delegazione ha preparato un registro di base delle offerte, gli opuscoli informativi, i diplomi, le buste d’iscrizione e di ringraziamento per i benefattori. Uno Statuto definisce tutte le modalità di amministrazione e gestione dell’Associazione.

Chi desiderasse ricevere questo materiale lo può richiedere a P. Sebastian, economo della Delegazione: economeprov@gmail.com.

6. Nomine di Economi Provinciali. Negli ultimi mesi si sono registrate due nuove nomine tra gli economi di circoscrizione:

P. Teckie Hagos per l’Eritrea

Fr. Mora Mora José Alberto per la Colombia

Dopo Etiopia e Congo, salgono a quattro gli avvicendamenti nel corso del 2017.

7. Assemblee continentali. Il ciclo delle assemblee continentali si è concluso con Europa e America-Asia.

a) Europa: dal 24 al 28 aprile si è tenuta a Cracovia l’Assemblea degli economi provinciali dell’Europa. Tutte le circoscrizioni erano presenti.

Tra le preoccupazioni e le urgenze emerse dalla discussione sono emerse:

- l’onere della responsabilità circa la gestione degli investimenti finanziari di una parte rilevante del patrimonio dell’Istituto (63%; 71% inclusa la Direzione Generale)

- la coordinazione della solidarietà verso le province maggiormente in necessità; incluso l’elaborazione di un formulario comune per la rendicontazione dei progetti finanziati.

- la sostenibilità di lungo termine per una gruppo umano che invecchia

Per quanto riguarda gli investimenti, gli Economi si sono dati appuntamento per una due gironi di studio nella seconda metà di aprile 2018 a Roma ed hanno chiesto all’Economato Generale di organizzare tale sessione di lavoro.

b) America-Asia: Dal 24 al 30 settembre, gli economi delle province e delegazioni dell’America si sono riuniti a Bogotá per l’assemblea periodica. Sette erano le circoscrizioni rappresentate: 4 economi provinciali, 3 rappresentanti e un amministratore di CAM.

Come nelle altre assemblee continentali, i temi principali dell’incontro erano l’esame degli Atti del XVIII Capitolo Generale (2015) e in particolare della parte relativa all’economia e alle nuove normative internazionali che regolano il sistema bancario.

- Una mattinata trascorsa con il Diacono Dott. Alirio Caceres, Consulente del Celam, è stata dedicata allo studio dell’enciclica Laudato Sii e ha offerto lo spunto per una riflessione ed una serie di proposte concrete per le province comboniane per un sempre maggiore impegno nel rispetto del creato.

- L’ultima parte dei lavori si è concentrata sull’esame di possibili iniziative per incrementare il livello di autosufficienza economica delle province.

- Dalla discussione è emersa la proposta di dare maggiore continuità alla formazione amministrativa in Scolasticati/CIF con un programma continuato integrato nel curriculum formativo.

Al termine di questo ciclo di assemblee bisogna riconoscere che l’accoglienza fraterna e premurosa delle province ospitanti (Mozambico, Polonia e Colombia) ha contribuito in modo significativo all’esito positivo delle assemblee.

8. Statuti dei Fondi Provinciali e Limite del Capitale Netto. Come indicato dalla Guida per l’attuazione del XVIII Capitolo Generale, le circoscrizioni devono definire uno statuto per ogni fondo amministrato per indicarne la finalità, i criteri di gestione ed il tetto. Nel corso del 2018, il Segretariato Dell’Economia invierà alle province un apposito sussidio.

9. Corsi di formazione per economi: si terrà a Kampala dal 16 al 27 aprile 2018 un corso per gli Economi Provinciali di lingua inglese. Il corso è aperto ai confratelli impegnati in amministrazione. Le iscrizioni devono essere inviate all’Economato Generale entro la fine di febbraio presso: mccjeco@comboni.org.

“Il Natale ci parla di una speranza diversa, una speranza affidabile, visibile e comprensibile.
Egli entra nel mondo e ci dona la forza di camminare con Lui.
Questa speranza, che il Bambino di Betlemme ci dona, offre una meta, un destino buono al presente”.

Papa Francesco

Da parte di tutta l’équipe dell’Economato Generale il più caro augurio di Buon Natale!

P. Claudio Lurati
Economo Generale