Ancora lontana l’Europa al femminile. Poche donne nelle istituzioni politiche

Immagine

Mercoledì 6 marzo 2019
Il punto della situazione alla vigilia della Giornata internazionale delle donne. Solo il 15% dei sindaci nei 28 Paesi Ue è donna. 30% le deputate e le ministre in sede nazionale. Un terzo le eurodeputate a Strasburgo. Tutti i numeri in uno studio del Parlamento europeo e nei dati Eurostat. Gli eventi a Bruxelles sul tema “Il potere delle donne in politica”.

È ancora sottorappresentato l’universo femminile nelle istituzioni politiche. Ciò vale sia a livello locale (solo il 15% dei sindaci di tutti i Paesi Ue è donna) sia sulle scene nazionali (nei parlamenti e nei governi degli Stati membri le donne sono il 30%, secondo le cifre Eurostat diffuse il 6 marzo, con fortissime differenze nazionali). E le istituzioni europee non fanno eccezione: il 36,1% dei deputati al Parlamento europeo è donna; in Commissione, su 28 posti solo 9 sono occupati da donne. In vista dell’8 marzo sono previste numerose iniziative, negli Stati membri e a Bruxelles, attorno al tema: “Il potere delle donne in politica”. Un segnale verso le elezioni del 23-26 maggio?
[Sarah Numico e Gianni Borsa - SIR]