Seminario per i teologi africani di lingua inglese sulla Missio Ad gentes a Lusaka

Immagine

Domenica 4 agosto 2019
Si è aperto il 30 luglio a Lusaka il Seminario rivolto ai teologi africani di lingua inglese sul tema “Proclamazione, Sacramenti e Testimonianza cristiana nella Missio Ad gentes in Africa”. Si tratta di un’iniziativa di formazione teologica organizzata dalle Pontificie Opere Missionarie (POM) in vista del Mese Missionario Straordinario di ottobre 2019 indetto da Papa Francesco.

Il Nunzio Apostolico in Zambia e Malawi, Sua Ecc. Mons. Gianfranco Gallone, ha celebrato la Messa di apertura alla quale hanno partecipato tre Vescovi della Conferenza episcopale dello Zambia (ZCCB): Sua Ecc. Mons. George Zumaile Lungu, Vescovo di Chipata e Presidente della ZCCB; Sua Ecc. Mons. Alick Banda, Arcivescovo di Lusaka e Sua Ecc. Mons. Valentine Kalumba, Vescovo di Livingstone e Presidente della Commissione Episcopale per la Missione.

Al Seminario partecipano tredici studiosi provenienti da Nigeria, Ghana, Tanzania, Camerun, Sudafrica, Malawi, Zimbabwe e Zambia. Un totale di quaranta partecipanti, tra cui dieci Direttori nazionali delle POM e quattro Direttori diocesani delle POM, prendono parte alle sessioni di formazione teologica.

Le Pontificie Opere Missionarie hanno chiesto agli accademici di partecipare al Colloquio teologico al fine di favorire le riflessioni teologiche per il bene della formazione missionaria e della vita pastorale delle Chiese locali. Pertanto, i partecipanti sono stati incoraggiati a mettersi in ascolto delle diverse voci teologiche.
[E.M. – Agenzia Fides]

Papa Francesco a Bangui, nella Repubblica Centroafrica.