Perché le missionarie secolari comboniane vivano sempre nella dinamica pasquale di morte e risurrezione, con la certezza che lo Spirito continuerà a condurre il loro cammino. Preghiamo.