Perché come Maria, “donna della cura”, le nazioni uniscano gli sforzi per rispondere alla crisi umanitaria mondiale, contribuendo a ripristinare la salute, la sicurezza e l’istruzione alle persone impoverite da conflitti e disastri. Preghiamo.