Geremek Bronisław: “La pietà e la forca – Storia della miseria e della carità in Europa”

Immagine

Sabato 29 gennaio 2022
Il fenomeno del pauperismo e la sua considerazione sociale subiscono un salto di qualità nel trapasso dal medioevo all’età moderna. Dalla miseria quale fenomeno endemico, in un certo senso istituzionalizzato e integrato dalla dottrina della misericordia cristiana e dalle pratiche degli ordini mendicanti, si passa a una pauperizzazione di diversa qualità, indotta dai processi di accumulazione primitiva del capitale.

Prende vita una nuova etica del lavoro e della produttività che reprime l’accattonaggio e ogni manifestazione della miseria, considerata una devianza. Accanto a una profonda riforma delle politiche assistenziali, nell’Europa moderna si introducono il controllo e la ‘schedatura’ dei mendicanti, avviati a lavori coatti o rinchiusi in istituti di pena. Un libro diventato un classico, una lettura imprescindibile per l’uso di una documentazione amplissima – dai registri delle tasse ai cahiers de doléances, dai trattati teologici ai testi letterari – e per l’attenzione continua alla storia economica e sociale e a quella della mentalità.