MISSIONARI/E E IMMIGRATI: NON POSSIAMO TACERE

Immagine

Documento sull'immigrazione della Commissione di Giustizia, Pace e Integrità del Creato della CIMI (Conferenza degli Istituti Missionari Italiani)

Firenze, 30 giugno 2010

  • Invitati dai documenti del magistero vogliamo imparare a leggere le migrazioni come ' un segno dei tempi', per la Chiesa e la Società.
  • Facciamo nostre le affermazioni dei Vescovi africani del II Sinodo dell'Africa (Roma 5-24 ottobre 2099).
  • Stiamo dalla parte degli immigrati, la nostra è una scelta di campo: la scelta degli ultimi.
  • Crediamo che non sia sufficiente denunciare. Come Istituti Missionari, inseriti nelle Chiese Locali, siamo chiamati ad agire mettendo a disposizione personale adatto ed il supporto di strutture adeguate per un lavoro con gli immigrati, privilegiando il lavoro congiunto con la commissione Migrantes a livello nazionale e locale.
  • Sollecitiamo la CEI  a redigere un documento che, oltre la denuncia della deriva culturale rispetto al tema migratorio, offra gli opportuni orientamenti alle comunità cristiane.

Questi sono gli impegni manifestati dalla Commissione di Giustizia, Pace e Integrità del Creato della CIMI (Conferenza degli Istituti Missionari Italiani) nel suo documento pubblicato il 30 giugno sulla realtà dell’immigrazione.

Per leggere o scarricare il documento (in pdf)

Commissione di Giustizia, Pace e Integrità del Creato della CIMI