Giustizia, Pace e Integrità del Creato è parte integrante della missione della Chiesa. A partire dal Capitolo del 1985 è stata una priorità nel nostro Istituto e deve continuare ad esserlo, coordinata a livello centrale dal segretario generale dell’evangelizzazione. A livello provinciale e a livello continentale.

46. Giustizia, Pace e Integrità del Creato è parte integrante della missione della Chiesa. A partire dal Capitolo del 1985 è stata una priorità nel nostro Istituto e deve continuare ad esserlo, coordinata a livello centrale dal segretario generale dell’evangelizzazione.

47. A livello provinciale:

47.1 si intensifichi la collaborazione con le commissioni di GPIC o organismi analoghi a livello diocesano e nazionale. Là dove non esistessero, ci impegniamo a sollecitarne la creazione in collaborazione con altre forze missionarie (cfr. AC ’97 n. 117);
47.2 si elabori un piano di FP per educare alla GPIC;
47.3 ci si renda presenti in importanti organismi decisionali (parlamenti nazionali, ONU, UE) per favorire politiche più solidali con le vittime dell’ingiustizia. Per questo è importante creare gruppi locali di monitoraggio, sensibilizzazione e pressione a livello di provincia.

48. A livello continentale:

48.1 nominare un coordinatore di GPIC che sia parte del gruppo di riflessione continentale (cfr. AC ’97 n. 61.2);
48.2 elaborare un piano continentale in comunione con tutto l’Istituto per fissare priorità, metodologie e mezzi;
48.3 creare reti continentali ed intercontinentali per campagne in favore dei diritti umani o altri temi (AEFJN).

Atti del Capitolo 2003, N° 2