Mercoledì 29 aprile 2015
Presso la Pontificia Università Urbaniana a Roma si è tenuto, dal 21 al 23 Aprile, un Convegno Internazionale in occasione del cinquantesimo anniversario della promulgazione del decreto ‘Ad Gentes’ dal titolo: ‘Il Cammino della Missione. Convegno Internazionale  a cinquant’anni dalla promulgazione del Decreto Conciliare Ad Gentes’. Hanno partecipato vari esponenti del mondo accademico quali i missiologi S. Bevans e R. Schroeder, missionario come il Superiore Generale dei Missionari d’Africa p. Baawobr Richard Kuuia ed ecclesiastico come il Card. L.A. Tagle, arcivescovo di Manila e il Card. F. Filoni, prefetto della Congregazione dell’Evangelizzazione dei Popoli.


Il Convegno è frutto della collaborazione dell’Università Urbaniana, ‘Associazione dei Missiologi Cattolici e Missio. Lo scopo del Convegno, è scritto nella Presentazione, “non sta semplicemente in una rilettura del testo conciliare, ma in una ricomprensione del medesimo nel contesto del dinamismo della missione e della trasformazione avvenuta nel mondo contemporaneo, per rivitalizzare il senso Cristiano dello stesso cambiamento con la forza dell’annuncio del Vangelo.  […] questo Convegno intende riflettere in profondità sull’attualità della Missione, sulla universalità della medesima, sui rinnovati impegni che essa postula e sui valori essenziali che propone”.
Il Convegno si è articolato in sei sessioni:
1. “Il Concilio Ecumenico Vaticano II: una nuova primavera della Chiesa e della missione”;
2. “Il Concilio e  l’istanza della missione”;
3. “La recezione di Ad Gentes nei territori di Missione”;
4. “Cinquant’anni del divenire della missione”;
5. “I protagonisti del cammino missionario”;
6. “Il panorama missionario attuale: per una nuova missione ad gentes.