MOZAMBICO: Le parole del motto della visita di Papa Francesco, “Speranza, Pace, Riconciliazione”, mai così necessarie

Immagine

Mercoledì 28 agosto 2019
“Speranza, Pace, Riconciliazione”. È il motto della visita che Papa Francesco si appresta a compiere dal 4 al 10 settembre 2019 in tre Paesi dell’Africa Australe: Mozambico, Madagascar e Mauritius. Nella foto: Papa Francesco ha ricevuto il presidente del Mozambico, Filipe Nyusi, il 14 settembre 2018, in Vaticano. (Foto ANSA).

“Speranza, Pace, Riconciliazione”.

C’è bisogno di speranza specie nelle zone del nord colpite dai cicloni tropicali Idai e Kenneth. Circa 600 persone sono morte a causa di Idai e altre 45 a cause del ciclone di Kenneth. I danni materiali a infrastrutture e coltivazioni ammontano ad almeno 900 milioni di dollari. Il sud, risparmiato dalle piogge, soffre invece le pesanti conseguenze della siccità.

C’è bisogno di pace e di riconciliazione per i forti contrasti politici tra i principali partiti politici, che sono sfociati in alcuni confronti militari. Proprio in vista della visita papale il 6 agosto il Presidente Filipe Nyusi, esponente del Fronte di Liberazione del Mozambico (Frelimo), e il leader della Renamo Ossufo Momade hanno firmato uno storico accordo di pace (vedi Fides 7/8/2019).

Il desiderio di pace e riconciliazione è ancora più avvertito nella provincia di Capo Delgado nel nord-est del Mozambico, dove gruppi jihadisti seminano morte e distruzione. Sua Ecc. Mons. Luiz Fernando Lisboa, Vescovo di Pemba afferma in una lettera aperta popolazione popolazione locale che ci si trova “a combattere un fantasma”. “Fino a quando- spiega il Vescovo- vi sono persone che sono utilizzate da poteri invisibili che impongono i loro interessi, non ci sarà pace, né riconciliazione e ancora meno speranza in Mozambico”. Mons. Lisboa però incoraggia le persone di buona volontà di Capo Delgado “a non rassegnarsi alla violenza, né a stancarsi a chiedere giustizia e pace, perché significherebbe lasciare i nostri fratelli nelle mani dei malfattori”.

La visita di Papa Francesco sta suscitando infine entusiasmo pure nel vicino Malawi, dove la Chiesa locale sta prendendo disposizioni per facilitare coloro che desiderano recarsi in Mozambico.
[L.M. – Agenzia Fides]