COMBONI THAT DAY

Sedici prime professioni religiose a Cotonou

Venerdì 19 maggio 2017
Le circoscrizioni comboniane dell’Africa francofona hanno celebrato con gioia sabato 13 maggio, presso la parrocchia di Fidjrosse a Cotonou, in Benin, la prima professione religiosa di 16 novizi provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo (10), Centrafrica (1), Ciad (1) e Togo (4). La celebrazione eucaristica è stata presieduta da P. Longba Guéndé Godefroy-Médard, superiore della delegazione del Centrafrica, con una trentina di concelebranti, sacerdoti, diocesani e religiosi, da Lomé e Cotonou. P. Victor Kouande Adekoun, superiore provinciale di Togo-Ghana-Benin, ha pronunciato l’omelia.

“Questo è un tempo di grazia – ha detto P. Victor Kouande –. Oggi, questi giovani missionari hanno capito che la vocazione è un’iniziativa di Dio e a Lui si affideranno totalmente. La vocazione missionaria è una chiamata che ci chiede tutto: l’intelligenza, il cuore, tutta la vita. I primi voti di questi sedici giovani sono davvero un dono per i 150 anni che il nostro Istituto sta celebrando!”.