Giovedì 2 agosto 2018
Carissimi amici: alcune date sono significative nella storia delle singole persone o della comunità o delle associazioni. Una di queste per noi dell’Acse (Associazione comboniana servizio di emigranti e profughi) è il suo 50° di vita.

Nata nel 1969 per opera di Padre Renato Bresciani, celebra il suo giubileo nella speranza di poter proseguire il suo cammino a favore degli immigrati, con nuovo vigore e lungimiranza, nel contesto delle nuove mutate situazioni.

Di questo evento abbiamo parlato e discusso nel consiglio direttivo del 9 giugno e nell’incontro con alcuni volontari e amici il 9 luglio nella sede dell’Acse. Sono emerse interessanti riflessioni sul significato da dare all’evento e proposte per celebrarlo pubblicamente, alcune fondamentali, altre a seconda delle possibilità.

Significato dell’evento

  • Fare memoria di quanto l’Acse ha fatto in questi 50 anni e rilanciarla secondo le mutate situazioni: non solo accoglienza, ma servizi qualificati e impegno di integrazione.
  • Fare memoria del fondatore dell’Acse Padre Renato Bresciani, che ha anticipato molte iniziative civili e ecclesiali per il suo amore agli immigrati e per l’impegno a far causa comune con loro, secondo lo spirito di Comboni.
  • Rendere grazie a quanti hanno fatto la storia dell’associazione: laici e missionari/e e immigrati, che devono essere sempre più parte attiva nell’attuale situazione.

Partecipazione

Agli amici, volontari e a quanti si interessano dell’Acse chiediamo di contribuire alla celebrazione di questo evento con la loro riflessione e con proposte riguardanti in particolare il significato del giubileo e le diverse iniziative. Il tutto entro il 31 agosto perché ai primi di settembre avremo un incontro con un gruppo di amici e volontari e con il consiglio direttivo per definire tutto.
P. Venanzio Milani

Presidente dell’Acse

Notabene:
Il consiglio direttivo costituirà un comitato di onore in cui sono chiamati a partecipare i superiori e le superiore generali e provinciali dei comboniani e delle comboniane e altre persone che han conosciuto p. Bresciani o che sono in linea con il suo pensiero. Come pure sarà costituto un comitato organizzatore.

Brevemente verrà divulgato il programma con le rispettive iniziative. Le celebrazioni si svolgeranno nel corso di un anno. Proponiamo due momenti fondamentali: l’apertura (il 26 ottobre 2018) e la chiusura (alla fine settembre 2019). All’interno dei quali secondo le possibilità si potranno realizzare diverse iniziative.

A.C.S.E. (Associazione Comboniana Servizio Emigrati e Profughi)
VIA DEL BUON CONSIGLIO, 19
00184 ROMA
Tel: 06/6791669

Mail: segreteria.acse@gmail.com; direttore.acse@gmail.com.
5 x 1000: Basta mettere la tua firma e il nostro CF: 96309310587 nel riquadro presente nei moduli 730, UNICO ex 740 e CUD della tua prossima dichiarazione dei redditi. Grazie per la tua collaborazione!