COMBONI, QUEL GIORNO

Famiglia Comboniana

Comboni ha fondato durante la sua vita due Istituti, uno maschile, uno femminile. Uomo di forte personalità e santo, dotato di carismi propri riconosciuti dalla Chiesa, è stato anche ispiratore di altre fondazioni e movimenti.

La centralità della missione e in essa il ruolo dei laici, la ministerialità della Chiesa e il carisma comboniano vissuto in forma "laicale", l'esempio stesso di Comboni e l'esigenza della nuova missione, sono i criteri e le motivazioni principali che muovono i Laici Missionari Comboniani. I LMC sono celibi o [...]
Fondate da Comboni nel 1872 con il nome di Pie Madri della Nigrizia, sono un Istituto esclusivamente missionario di donne consacrate a Dio per la missione ad gentes secondo l’intuizione profetica di Comboni che avvertiva la necessità di integrare la donna consacrata nella missione evangelizzatrice della Chiesa. Sono presenti in [...]
È un Istituto di diritto pontificio con decreto del 22 maggio 1983. Sono presenti in Europa (Italia, Portogallo, Spagna) e in America Latina (Ecuador, Colombia, Costa Rica). Le ragioni del loro essere sono la venuta del Regno e la promozione dei valori umani e cristiani. Condividono - come laiche - le condizioni di vita della gente del loro [...]
Il primo nome, dato loro dal Fondatore nel 1867, era Istituto per le Missioni della Nigrizia. Nel 1885 divennero Congregazione Religiosa con il nome di Figli del Sacro Cuore di Gesù (FSCJ). Dopo la prima Guerra mondiale si divisero in due rami: quello italiano conservò il nome di FSCJ, quello tedesco prese il nome di Missionari Figli [...]