EUR News n° 28
Foglio di informazione dall’Economato Generale
Roma, 22 dicembre 2016


Carissimi Confratelli,
abbiamo appena conluso due settimane intense di lavoro per una Consulta breve ma intensa, che – tra gli altri interventi – ha dato attuazione alla decisione capitolare di accorpare alcuni segretariati generali. Alle decisioni delle Consulte (ottobre e dicembre) e ai principali avvenimenti recenti è dedicata questa letttera.

1. Interventi di amministrazione straordinaria. Nelle consulte di ottobre e dicembre 2016, il Consiglio Generale ha autorizzato vari atti amministrativi di natura straordinaria:
a) DSP: Vendita della casa di Mellatz.
b) EGSD: acquisto dell’immobile in Arbaa wy Nus sede del centro per i rifugiati.
c) Etiopia: acquisto di una sede per la comunità di animazione missionaria ad Hawassa.

2. Altri interventi della Consulta. La Consulta ha anche esaminato altre importanti questioni:

a) Preventivo della Direzione Generale per il 2017: come consuetudine, nella Consulta di dicembre, il CG ha approvato il preventivo della Direzione Gene­rale. Contestualmente sono stati approvati anche i preventivi per i Fondi Generali e di Scolasticati/CIF.

b) Statuti dei Fondi della Direzione Generale: se­guendo l’indicazione del Capitolo Generale (AC ’15 n. 81) è stata rivista la situazione dei Fondi della Di­rezione Generale. Alcuni sono stati meglio regolamentati, alcuni accorpati o aboliti. Il CG ha approva­to una Nota Integrativa al Direttorio Generale dell’Economia, che raccoglie tutte le decisioni prese. È stato discusso lo statuto del Fondo di Solidarietà e la sua finalità. Data l’importanza attribuita a questo fondo dal Capitolo Generale, la proposta elaborata dal Consiglio di Economia verrà sottoposta ai pro­vinciali e delegati nel raduno di febbraio.

c) Linee guida per la revisione dei conti. Come indicato nella Guida per l’applicazione del XVIII Capitolo Generale (p. 28), il Segretariato Generale dell’Economia (SGE) ha preparato delle linee guida per la revisione esterna dei conti. Esse verranno pubblicate nel mese di gennaio.

d) Scolasticati/CIF e Fondo Comune Totale Provinciale. La piena integrazione degli scolasticati/CIF nel Fondo Comune Totale non ha ancora raggiunto un livello soddisfacente, perché permangono delle ambiguità legate a pratiche passate che necessitano una revisione. Il SGE ha presentato alcune proposte che verranno discusse con i formatori.

3. Il Consiglio dell’Economia. Nell’incontro del 22-24 novembre scorso, il Consiglio di Economia (CdE) ha predisposto il preventivo della Direzione Generale. L’incontro ha approfondito il tema dei fondi previdenziali confrontandosi con un attuario di professione, il quale ha confermato la fattibilità del progetto.

Sul tema degli investimenti finanziari, il CdE ha stabilito dei limiti per l’esposizione nell’ambito aziona­rio, fonte di alta volatilità. Inoltre, nel prossimo in­contro una sessione verrà dedicata allo studio degli indici di definizione del rischio. I due incontri del CdE del 2017 sono stati fissati per il 5-9 maggio e 22-24 novembre.

4. Assemblee continentali. Nei giorni dal 30 ottobre al 5 novembre, si è tenuta a Maputo l’Assemblea degli economi provinciali dell’Africa.  L’assemblea si è svolta con serenità, secondo il pro­gramma previsto, anche se con qualche assenza di troppo e qualche difficoltà con la varietà di lingue presenti. L’accoglienza della Provincia del Mozambi­co è stata molto efficiente e calorosa. E’ stata anche la prima Assemblea dell’era Wha­tsApp, uno strumento che ha aiutato moltissimo per la condivisione dei documenti e per la preghiera in varie lingue. Al centro del programma è stato lo studio dell’accordo internazionale per l’abolizione del se­greto bancario, per valutarne le implicazioni per le pratiche amministrative dell’Istituto ed il suo cam­mino verso una sempre maggiore trasparenza.

Le prossime assemblee si terranno nel 2017 a:
a) Cracovia per l’Europa tra il 24 ed il 28 aprile .
b) Bogotà per America-Asia dal 25 al 29 settembre.

5. Nomine. Si segnala la nomina di un nuovo economo provinciale: P. Bwanali Moses Francis, per Malawi-Zambia.

Le assemblee continentali dei provinciali hanno an­che scelto gli incaricati per il settore dell’economia: Africa Anglofona: P. Sisto Agostini (ET); Africa Francofona: P. Longba Guéndé Godefroy-Médard (RCA); America-Asia: P. Antonio Villarino (CO); Europa: P. Marek Tomasz (PO – fino a luglio 2017).

6. Corsi per Economi Provinciali. Si ricorda che il pros­simo Corso per Economi Provinciali si terrà a Roma, nella Casa Generalizia dal 9 al 23 luglio 2017.

7. Corsi in Scolasticati/CIF. Tra il 12 e il 16 dicembre, Fr. Marco Binaghi e Fr. González Jiménez Luis Hum­berto hanno tenuto il corso di amministrazione nello scolasticato di Lima. Con questa puntata si è chiuso il primo ciclo di tale esperienza che si vuole valutare adeguatamente con i formatori, ma dove tanti sono stati i dati positivi. Nel frattempo, a fine giugno, il secondo ciclo riparte con Casavatore.

Concludo presentandovi da parte di tutta l’èquipe dell’Economato Generale il più caro augurio di Buon Na­tale!
P. Claudio Lurati Economo Generale